Thalassemia Talk. Doppio appuntamento venerdì 20 maggio

Thalassemia Talk. Doppio appuntamento venerdì 20 maggio

Un doppio speciale appuntamento, venerdì 20 maggio, per parlare di Trapianto di midollo da donatore compatibile e di Terapia genica ed Editing genomico

✅ Primo incontro ore 18:30Il trapianto di midollo eterologo come cura definitiva della talassemia e nella malattia drepanocitica

Segui la diretta di 30′ ➡️ YouTube – https://bit.ly/3°_Thalassemia_Talk_Cutino➡️ Facebook – https://bit.ly/Terzo_Thalassemia_Talk_cutino

✅ Secondo incontro ore 19:30Terapia genica e gene editing: quando e per quali pazienti?

Segui la diretta di 30’➡️ YouTube – https://bit.ly/2°ThalassemiaTalk➡️ Facebook – https://bit.ly/2°_Thalassemia_Talk_Cutino

Parleremo di trapianto di midollo eterologo con la Famiglia Manzoni – la cui bambina è guarita dalla talassemia grazie a questa[…]

Thalassemia Talk, 2° puntata con il prof. Franco Locatelli per parlare di terapie geniche

Thalassemia Talk, 2° puntata con il prof. Franco Locatelli per parlare di terapie geniche

A causa di impegni istituzionali, il prof. Franco Locatelli, ospite del Thalassemia Talk previsto per oggi, non potrà essere presente. Siamo quindi costretti a rimandare l’evento ad un altro momento.

Vi terremo informati attraverso questo sito ed i nostri canali social.
[…]

Terapia innovativa CAR-T.     Il punto della situazione!

Terapia innovativa CAR-T. Il punto della situazione!

Abbiamo già presentato la terapia innovativa CAR-T attivata anche al Presidio Ospedaliero “Cervello” di Palermo grazie alla collaborazione tra la Fondazione “Franco e Piera Cutino” e l’AIL Palermo.

Per approfondire questo argomento, pubblichiamo l’intervista realizzata con il dottor Luca Castagna – Direttore dell’Unità Operativa Semplice di Trapianti dell’Ospedale “Villa Sofia Cervello” di Palermo – in occasione di un incontro tra esperti su questo argomento.

Guarda la Video Intervista

https://www.youtube.com/watch?v=mUVWa0Q7eX0

Ad oggi il progetto con CAR-T all’ospedale palermitano procede bene. Sono stati trattati almeno 4 pazienti affetti da linfoma diffuso a grandi cellule o da leucemia linfoblastica acuta. Pazienti, e loro familiari, che hanno evitato il disagio[…]